Verso il Campionato Italiano 2017
2 marzo 2017
Nuovo Blog
23 agosto 2017

Campionati Europei Mouilleron Le Captif 2017

Inizia una nuova avventura e quest’anno il Sincro Roller parte per i Campionati Europei di Mouilleron Le Captif unito, Team Junior e Senior si son guadagnati il diritto alla partecipazione posizionandosi rispettivamente al primo e al secondo posto agli Italiani di Reggio Emilia.

Trasferta piena di incognite e aspettative quella francese: da una parte ci sono le nostre cucciole che tentano di riconfermare la Vittoria del 2016 portando ad un livello più alto la prestazione che le ha viste aggiudicarsi il titolo Nazionale a Marzo; dall’altra un Team Senior che ha mancato il tricolore a causa di una caduta nel blocco in manovra e che dovrà ritrovare la concentrazione per poter dare il meglio Sabato sera.

Proprio la concentrazione, insieme alla grinta e alla preparazione, è una componente fondamentale di ogni gara e nella specialità del Precision questa si posiziona al primo posto della personale classifica di ogni atleta; eseguendo figure di alto livello tecnico e con coefficenti di difficoltà elevati e pattinando così vicine, le ragazze devono mantenere la mente focalizzata su ogni minimo movimento, personale e delle compagne.

A Reggio Emilia è mancata proprio questa componente insieme alla cattiveria agonistica, la tensione ha diminuito la nostra capacità di dare il 200% in pista e di arrivare agli obiettivi che ci eravamo posti (prestazione perfetta per le Junior, Vittoria per le Senior).

Campionati Europei Europeo di Gruppi Show e Precision apre un nuovo capitolo nella sfida infinita con le nostre rivali e segna il passo conclusivo per la marcia stagionale del Team Junior, il punto più alto raggiungibile per le nostre “piccole” atlete.

Al contrario, le Senior affrontano il viaggio in Francia con la voglia di riscatto che le perseguita da più di un mese, la determinazione di chi sa perfettamente che questa battaglia servirà come antipasto succulento e fondamentale per il Mondiale in Cina, uno step intermedio di grande prestigio che potrebbe già delineare classifiche virtuali da prendere in considerazione in futuro.

La competizione vera e a viso aperto non ci ha mai spaventato, lasciamo parlare giornalisti, tecnici e tifosi senza intervenire perché sappiamo benissimo che l’unico giudizio valido sarà quello della pista…come si dice? La ragione è di chi vince!

Ci vediamo in Francia fra poche ore, il carrozzone del Sincro Roller è in movimento e sta per invadere il suolo d’Oltralpe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *